Si svolgerà a Roma, tra poche settimane, il XXVIII CONGRESSO NAZIONALE SNAMID – APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE E INTERAZIONE TRA LE PROFESSIONI, ultimo appuntamento sul tema del Paziente Complesso.

Ci si focalizzerà quindi sul concetto di approccio multidisciplinare, in un’ottica di percorso di cura personalizzato.

L’integrazione interdisciplinare/interprofessionale rappresentano, difatti, un valore ampiamente condiviso che va realizzato con uno sforzo congiunto di tutti gli attori del sistema sanitario.

La continuità assistenziale, è un elemento imprescindibile dell’assistenza sanitaria e si pone come fattore di equilibrio tra l’assistenza ospedaliera e quella territoriale: quanto più l’assistenza sanitaria si avvicina a comprendere ed intervenire sul reale problema del paziente, tanto più il suo uso sarà appropriato efficace, efficiente e sicuro.

Nella sfida che la Medicina Generale è chiamata ad affrontare nei prossimi anni una delle priorità è rappresentata della gestione dei malati affetti da patologie croniche che è influenzata e gravata dall’impiego di trattamenti farmacologici multipli, spesso di lunga durata e somministrati con schemi terapeutici intricati e di difficile gestione che a loro volta possono ridurre la compliance degli individui malati, aumentare il rischio di interazioni farmacologiche, reazioni avverse ai farmaci e prescrizioni inappropriate. E’ assolutamente indispensabile quindi promuovere modelli organizzativi condivisi che garantiscano la continuità assistenziale tra ospedale e territorio, partendo da modelli culturali e scientifici materia di discussione del Congresso. Si proporrà la condivisione, attraverso sistemi di reciproca continua comunicazione tra professionisti sanitari (Medici ospedalieri, MMG, Infermieri), per rendere operativa la condivisione dei dati indispensabili per una corretta gestione del paziente complesso e migliorare il suo profilo di cura e qualità di vita.

 

Il Convegno sarà accreditato ai fini Ecm per le seguenti Figure Professionali:

  • Medici Specialisti in Medicina Generale, Medicina Interna, Endocrinologia, Cardiologia, Nefrologia, Ortopedia e traumatologia, Urologia, Malattie dell’Apparato Respiratorio, Malattie Metaboliche e Diabetologia, Cure Palliative
  • Infermieri Professionali
  • Fisioterapisti